Blog: http://Borcio.ilcannocchiale.it

Contro il privilegio e il sopruso

Nel suo splendido libro, di cui ho già detto, Umberto Ambrosoli, a proposito di suo padre, scrive: <C'è una volontà di cambiamento, un'insofferenza per la situazione politica del Paese; c'è l'urgenza, la sete di trovare riferimenti positivi, che confermino la bontà di scelte che possano rovesciare il sistema del privilegio e del sopruso in favore del bene comune e del diritto. E papà è uno di questi,>
Condivido in pieno. Per me, Giorgio Ambrosoli, dovrebbe essere uno spunto autentico per chi si affaccia al mondo dell'economia e della politica che la governa. Un cardine della riflessione sull'intreccio tra queste due.

Pubblicato il 29/9/2009 alle 16.59 nella rubrica Pantheon.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web